giovedì 25 luglio 2013

MAND'OMMU

Mand’Ommu, ovvero mani dell’uomo, con tutto quello che possono creare…


La fiera di artigianato vivo a Celle Ligure si è appena conclusa, abbiamo conosciuto persone speciali, come sempre in queste occasioni, che spesso chi usa mani e ingegno per creare porta quella scintilla di bello nella realtà quotidiana.


È stata una bella esperienza, un po’ tosta su cinque sere lavorando poi il mattino dopo in ufficio…, o facendo su e giù per la riviera con questo caldo, ma l’organizzazione è davvero ottima, tutti gentili e molto disponibili. Il gruppo degli artigiani compagni di fiera variopinto e allegro.




E poi stare lì a filare tra il tintinnio del fabbro che forgiava spade e coltelli, il rumore ritmico del telaio e delle macchine da cucire, il fuoco del raku e il profumo di lavanda che si distillava piano goccia a goccia, il frusciare delle fasce del cestaio all’opera … per  non parlare dei lavori più silenziosi dell’arte del vetro, della terracotta o dell’impagliatura è stato davvero stimolante e armonioso allo stesso tempo.




L’ultima sera abbiamo fatto il laboratorio di tintura naturale con  le sciarpe di seta, è stato buffo vedere i passanti che sgranavano gli occhi,  a volte quasi intimoriti… in effetti è successo a volte anche con la filatura… mah!







Ora si progettano filati, corsi e nuovi appuntamenti per il prossimo autunno… che la lana non va in vacanza, neanche col caldo!